Vai al contenuto
Avvertimento: Per migliorare l'esperienza utente su questo sito utilizza i cookie

Quand’è il momento migliore per tirare il latte?

Per l’allattamento al seno penserai che non esista nulla di meglio che tenere il tuo bambino tra le braccia. Ma per quanto vorresti fosse possibile, purtroppo il mondo non si ferma. A un certo punto il tuo congedo di maternità finirà e dovrai tornare al lavoro. E, naturalmente, non potrai continuare a rimandare in eterno quell’appuntamento con le amiche. Per fortuna non c’è bisogno di privare il tuo bambino del latte materno: un tiralatte ti offre la soluzione perfetta! Ma quand’è il momento migliore per tirare il latte? Leggi qui per scoprirlo.

 

momento migliore per tirare il latte

Tirare il latte per la prima volta

Quando ti porti il bambino al seno e inizia a succhiare, si attiva il cosiddetto riflesso di emissione con cui il cervello invia al seno il segnale di emettere il latte. Tuttavia, in molte madri che usano un tiralatte, il riflesso di emissione non compare automaticamente. Ecco perché il momento migliore per tirarsi il latte per la prima volta è quando si ha tutto il tempo per esercitarsi con calma. Sapevi che attualmente ci sono dei tiralatte che imitano la suzione del tuo bambino? Funzionano davvero!

Diversi momenti per tirare il latte

Il momento ideale per tirarsi il latte varia da mamma a mamma: in realtà dipende semplicemente dalla normale frequenza delle poppate. Per la maggior parte delle madri ciò equivale a circa tre volte al giorno. A proposito, non sentirti obbligata a passare al tiralatte dall’oggi al domani. Un’ottima idea è quella di iniziare a sostituire l’allattamento diretto al seno con il latte estratto solo per qualche poppata alla settimana! In questo modo tu e il tuo bambino potrete abituarvi con calma alla nuova situazione.

Programmare, programmare, programmare

Tirarsi il latte è un’operazione molto più complicata quando fai fatica o non riesci a rilassarti. Perciò programma i tuoi appuntamenti e le tue attività quotidiane il più possibile intorno ai momenti in cui usi il tiralatte, e non viceversa. Soprattutto se non sei ancora abituata a tirarti il latte.

Consiglio: usa un tiralatte elettrico

Potresti impiegare un po’ di tempo per trovare il tuo ritmo, ma con un tiralatte elettrico ti renderai la vita molto più facile! Hai fretta e vuoi tirare il latte più velocemente? C’è un programma speciale anche per questo. Se invece preferisci sfruttare questo momento per dedicare un po’ di tempo a te stessa, imposta il tiralatte su massaggio più estrazione. Pratico, vero?